Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

venerdì 30 agosto 2013

Itinerari trekking per famiglie con bambini Alpe di Siusi

Ormai stiamo per lasciarci agosto alle spalle, ma tutti i ricordi di quest'estate sono ancora ben impressi in noi. Per non lasciarli fuggire via col tempo, e conservare l'energia dei giorni di vacanza, mi piace segnalarvi qui delle passeggiate facili per famiglie. La montagna è un'ottima scelta per delle vacanze attive, ma rilassanti, con i bambini. Se le ferie per voi devono ancora cominciare e andrete all'Alpe di Siusi, in questi giorni pubblicherò alcuni itinerari che abbiamo avuto modo di provare. Buon cammino!
 
Castelrotto - Alpe Marinzen - Baita Schafstall - Sedie delle Streghe

 
 
Da Castelrotto (1.060 m.), per non affaticare subito eccessivamente i bambini, potete prendere la seggiovia che porta all'Alpe Marinzen (1.486 m.). La salita sarà già un divertimento per loro, che potranno ammirare il panorama ed i verdi prati che sfileranno sotto le loro gambette sospese! Arrivati in cima, nei grandi prati dell'Alpe Marinzen, avrete l'accoglienza festosa di caprette deliziose, asini e mucche e un parco giochi con scivoli e altalene.
caprette all'Alpe Marinzen
Dopo una breve sosta e uno sguardo al laghetto, potete scegliere fra diverse escursioni, tutte ben segnalate. Noi abbiamo deciso di seguire il percorso che porta alla Baita Schafstall (seguire il sentiero 9) a 1.470 m. E' un percorso privo di difficoltà e si può fare anche con i passeggini, dato che il sentiero è pianeggiante e attraversa un bosco (quindi nessun problema anche se dovesse essere una giornata calda e particolarmente soleggiata). Arrivati a Schafstall vi aspettano di nuovo gli scivoli e le altalene e una baita per gustare delle ottime torte casalinghe. Da Marinzen fino a Schafstall ci sono circa 30/40 minuti di cammino ad un passo rilassato, con le varie soste per ammirare fiorellini, raccogliere bastoncini, sassi e altri meravigliosi "reperti" che ogni genitore conosce bene!
Baita Schafstall
Dopo la meritata sosta potete proseguire sul sentiero numero 8 per tornare a Castelrotto. Prendete questo sentiero solo se avete dei bambini in grado di gestire una discesa abbastanza ripida e sassosa (impossibile comunque da fare con un passeggino). Il percorso passa dentro un bosco, dove si trovano anche le misteriose "sedie delle streghe". Fate attenzione perché non sono ben segnalate e rischiate di perdervele, tutti impegnati ad affrontare la discesa! Le sedie delle streghe sono due rocce a forma di sedia, dove sembra che le streghe di ieri e di oggi amino riposarsi e scrutare il panorama! Dopo le Sedie delle streghe proseguite il cammino e lasciate il bosco. In breve arriverete a Castelrotto. Impossibile perdersi: la vetta del campanile vi guiderà fino in paese. Considerate circa 1 ora di cammino da Schafstall fino a Castelrotto.   
Castelrotto
 

Nessun commento: