Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

lunedì 24 luglio 2017

PINOCCHIO IN CROCIERA, 28 luglio 2017

PINOCCHIO IN CROCIERA
sul lago di Bracciano venerdì 28 luglio dalle 10.30
PINOCCHIO PADRE DI GEPPETTO storia di un burattino e del suo figlio nascosto di Domenico Mazzullo (psichiatra e volto noto della tv) e Alessandro Gioia, sarà protagonista della Crociera Letteraria sul lago di Bracciano (Rm) venerdì 28 luglio, con partenza dal molo di Trevignano alle ore 10,30.
 
L'itinerario a bordo della motonave Sabazia II è organizzato da Comune di Trevignano Romano e Sistema Bibliotecario Ceretano Sabatino, in collaborazione con Fefè Editore.
 
Mazzullo e Gioia nella loro interpretazione di PINOCCHIO partono da due distinti punti di vista ma convergono su un risultato comune – originalissimo e seducente – che ribalta la lettura tradizionale di questo classico: Pinocchio in realtà nasconde (dentro di sé) un figlio finora ignoto. Proprio Geppetto! Che a suo tempo l’ha persino “partorito”. Parlare dal vivo con gli autori aiuterà a capire meglio.
 
Stefania Di Michele leggerà brani scelti dal pamphlet di Mazzullo-Gioia.
 
Per la pubblicazione di questo libro, la Fondazione Nazionale Carlo Collodi ha attribuito a Mazzullo, Gioia e Fefè Editore il riconoscimento di AMICO DI PINOCCHIO “con vivo apprezzamento per l’operato svolto”.
 
La partecipazione alla minicrociera sul lago è totalmente gratuita, i posti sono limitati, la prenotazione obbligatoria al numero 06.9987491 (lun/mer/ven ore 9/12; mar/gio ore 15/18 – Sig. Oscar Armellin).

Segnalazioni da Hamelin: Impariamo a leggere, Claude Ponti e Gary Paulsen

Nuove date e location per la prima rotta di Impariamo a leggere, che si terrà dal 30 di settembre al 1 ottobre (dalle ore 10 di sabato alle 13 di domenica) all’Eremo di Ronzano (BO).

Il corso è diviso in due sessioni tematiche che si svolgono parallelamente, una dedicata alla letteratura per giovani adulti, l’altra al visivo. Entrambe le sessioni prevedono l’alternarsi di teoria e pratica. Sono aperte le iscrizioni!

Corso sull’albo illustrato:LA LETTURA DI UN MAESTRO: CLAUDE PONTI
Il desiderio di concentrare l’attenzione comune sull’opera di un grande autore ci sembra il modo migliore per lavorare sull’idea di poetica e sull’approfondimento dell’approccio critico. L’opera di Claude Ponti ci pare molto utile in questo senso per la stratificazione e la complessità del suo lavoro e per i collegamenti che a partire da lui si potranno fare con l’opera di altri artisti.

Corso sulla letteratura per ragazzi:SULLE TRACCE DELL’AVVENTURA: GARY PAULSEN
Dopo un lungo periodo in cui l’avventura sembrava essere stata fagocitata all’interno di altri generi, e la natura quasi scomparsa come scenario, diversi segnali nella narrativa per ragazzi stanno forse raccontando di un ritorno a queste dimensioni. Come punto di partenza per la costruzione condivisa di una possibile mappa dell’avventura, abbiamo scelto un grande maestro, oggi in Italia quasi dimenticato, Gary Paulsen, che ha fatto dell’immersione nella natura il centro della sua poetica.

Per informazioni (programma, logistica e costi): www.hamelin.net

Cercasi social media reporter per la Fondazione Sistema Toscana

La Fondazione Sistema Toscana cerca aspiranti social media reporter desiderosi di fare esperienza raccontando gli eventi promossi da Giovanisì, il progetto regionale sull'autonomia del giovaniFondazione Sistema Toscana è il braccio operativo della Regione, e la selezione è aperta a giovani tra diciotto e trenta anni a cui soprattutto piace postare foto e video su instagram o diffondere notizie a colpi di hashtag in 140 caratteri su twitter.
Per ogni evento saranno selezionate 2-3 persone a seconda delle necessità.
Per candidarsi è necessario compilare un modulo on line; la selezione rimarrà comunque aperta fino al 18 maggio 2019.
Non si tratta di un bando di concorso e l'offerta di disponibilità è libera. Ai candidati selezionati Fondazione Sistema Toscana riconoscerà comunque un contributo spese di 50 euro ad evento, nella forma di buoni acquisto "Ticket Compliments Top Premium".
Per qualsiasi informazione chi fosse interessato può scrivere a comunicazione@giovanisì.it oppure telefonare allo 055.4385578.

Fonte: Informagiovani Firenze

Segnalazione: concorso letterario, scadenza 15 settembre 2017

Un contest letterario dedicato alla pittura impressionista: in palio un weekend per due persone a Parigi.
Attivo da anni nel settore della divulgazione culturale con il supporto delle tecnologie digitali, il Gruppo Crossmedia promuove un concorso dedicato all’arte pittorica degli Impressionisti, che saranno protagonisti della mostra multimediale d’autunno nell’ex-chiesa di Santo Stefano al Ponte, a Firenze. L'operazione ha come claim “Un racconto, un viaggio”.
Dopo i successi di pubblico e di critica raccolti con le mostre multimediali Incredible Florence, Klimt Experience e Da Vinci Experience, questa iniziativa lancia la prossima esposizione digitale, dedicata ai pittori impressionisti e si prefigge come obiettivo la creazione di un terreno di incontro tra il pubblico dei lettori, gli autori e la dimensione di mercato in cui opera un content provider multimediale quale è a tutti gli effetti il Gruppo Crossmedia.
Per rispondere al contest ogni autore dovrà individuare un quadro nel novero della produzione di 16 pittori impressionisti e post-impressionisti (la cui lista è indicata nel regolamento del contest) e trarne spunto per scrivere un racconto. Il testo dovrà essere inviato entro il 15 settembre 2017 all'indirizzo concorso@ctcrossmedia.com. Una giuria selezionerà i racconti più meritori, che verranno raccolti in un volume antologico pubblicato da Crossmedia Edizioni. L'autore del testo che incontrerà il maggior gradimento della giuria verrà omaggiato con un week-end a Parigi per due persone (biglietti aereo e pernottamento).
Il regolamento del concorso è consultabile su www.ctcrossmedia.it/contestletterario

‘Mugello for kids’ - luoghi adatti alle famiglie estate 2017.



Convegno sulla lettura accessibile – Campi Bisenzio – 10 novembre 2017

Il Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio promuove per il 10 novembre un convegno dedicato al rapporto tra letteratura per l’infanzia e disabilità e alla lettura accessibile. L’iniziativa, collegata alla Conferenza regionale toscana sulla disabilità in programma nel mese di ottobre, è rivolta a bibliotecari, insegnanti, educatori e a chiunque si occupi di libri per bambini e ragazzi, con l’obiettivo di offrire riflessioni preziose e strumenti pratici che aiutino a orientarsi e operare proficuamente in favore dell’inclusione e di un’educazione alla lettura che parli davvero a tutti i bambini.
 
Maggiori informazioni a breve.
 
Fonte: LIBERWEB

Il mondo liquido – Un progetto e un seminario a Campi Bisenzio il 19 ottobre 2017

“Il mondo liquido” è un progetto di promozione della lettura, informazione ed educazione ambientale, realizzato in collaborazione tra Comune di Campi Bisenzio, con la Biblioteca Tiziano Terzani, Publiacqua e Water Right Foundation, con la partecipazione di LiBeR, che nell’anno scolastico 2017-2018 porterà nelle scuole di Campi Bisenzio libri sul tema, abbinati a letture animate e recensiti dai ragazzi.
Giovedì 19 ottobre, presso la Sala consiliare del Comune di Campi Bisenzio dalle 9 alle 12.30, un seminario di approfondimento sui temi trattati su LiBeR 115, rivolto a insegnanti, bibliotecari, educatori e a tutti coloro che operano nel campo dei libri per bambini e per ragazzi.

 

Per avere maggiori informazioni e per l'iscrizione on line clicca qui: http://www.liberweb.it/CMpro-v-p-1214.html

Sportello Logopedico e Didattico gratuito


Sportello Logopedico e Didattico gratuito
presso la sede di Associazione Comunico in Corso Amedeo 160 a Livorno

A disposizione su prenotazione per incontri gratuiti, da accordare, di Consulenza e Osservazione con specialisti Logopedisti e Assistenti alla comunicazione che collaborano con Associazione Comunico

Informazioni e prenotazioni: info@associazionecomunico.it

Segnalazione: festa medievale a Laterina

LATERINA MMXVII FESTA MEDIEVALE
DI FERRO E DI FUOCO
28/29/30 LUGLIO 2017

INGRESSO GRATUITO

Per il programma clicca qui: http://www.laterinamedievale.it/91/ITA/Il-Programma-2017


lunedì 17 luglio 2017

Segnalazione: Attività per famiglie con partenza dal Museo del Paesaggio di Moscheta Firenzuola - FI

Sabato 22 Luglio 2017
Serata da Gufi: Gufi, Civette, Allocchi
Serata dedicata ai rapaci che incontriamo di notte. Introduzione con una divertente presentazione
in power point con foto e filmati presso il Museo ed escursione notturna di ascolto dei suoni del
bosco e di questi animali.
Escursione per tutta la famiglia – Inizio attività alle ore 20:30 e rientro alle ore 23:00 circa;
Ritrovo: presso il Museo di Badia di Moscheta;
Costi: Intero 10 €, ridotto 5 € (bambini dai 6 ai 12 anni), gratuito bambini meno di 6 anni;
Prenotazione e info:
museo.moscheta@gmail.com
telefono: 3357549072 - 3334446351 – 055 8144900
possibilità prima di un aperitivo - cena presso il Ristorante di Badia di Moscheta (su
prenotazione)
Attrezzatura consigliata: torcia/pila frontale, felpa/giacca a vento
a cura delle guide ambientali escursionistiche Claudia e Cristiano
 
Domenica 23 Luglio 2017
Presentazione Libro
"Flora spontanea dell'Appennino Tosco - Romagnolo "
Presentazione del libro "Flora spontanea dell'Appennino Tosco Romagnolo" con gli autori
Antonio Zambrini e Roberto Paoletti, all'interno dell'antico Chiostro della Badia Vallombrosana di
Moscheta.
"Girando per i sentieri della montagna siamo tutti rimasti colpiti dalla bellezza dei fiori dei prati,
dei boschi, delle rupi. A molti è venuta spontanea la domanda quale fosse il nome, per saperne di
più od anche solo per poterli descrivere, con entusiasmo, ad un amico. Questo volume vuole
essere lo strumento per dare la risposta a questo interrogativo. Una guida agile da portare nella
tasca esterna dello zaino, con foto adatte ad identificare, al volo, la pianta in esame, anche per
chi non ha alcun rudimento di botanica."
Seguirà breve passeggiata nei dintorni della Badia con gli autori del libro, con ricerca e curiosità
sulla Flora del luogo.
Ingresso gratuito
Inizio presentazione: h 16:30 presso il Chiostro di Badia di Moscheta
Per info: museo.moscheta@gmail.com
telefono: 0558144900 – 3357549072 – 3334446351
 
GRANDE TRAVERSATA DEL PARCO GIOGO-COLLA DI CASAGLIA CON
NOTTE A MONTE ACUTO
Avventuroso trekking di due giorni immersi nell’Area Demaniale Giogo-Colla di Casaglia, una
delle zone più selvagge e ricche di biodiversità di tutto l’Appennino settentrionale.
Protagonisti di questa escursione ad anello saranno faggete centenarie, limpidi e freschi torrenti,
vecchi borghi abbandonati e canyon con imponenti formazioni geologiche.
Due Guide Ambientali Escursionistiche esperte in fauna selvatica ci faranno ammirare i territori
dell’Aquila reale, del Falco pellegrino, ascoltare i rapaci notturni e, con un pizzico di fortuna, anche
l’ululato del Lupo, presenza fissa di quest’area incontaminata. Dopo una grigliata accanto a un falò
e due chiacchiere sotto le stelle, campeggeremo eccezionalmente nel cuore dell’Area Demaniale in
un punto particolarmente panoramico e suggestivo, a chilometri dai primi insediamenti e dalle
prime luci, distaccandoci totalmente dalla vita quotidiana.
I partecipanti dovranno portare con sé solamente una buona dose di curiosità, voglia di stare
insieme e di vivere un’esperienza diversa dal solito. A tutto il resto penseremo noi, compresa la
cena, la colazione e la realizzazione del campo base, costituito da 10 tende a igloo da 2 posti
ciascuna (da noi fornite), che ci aspetteranno già montate al nostro arrivo.
Data la tipologia dell’escursione e del percorso, l’iniziativa è consigliata ad escursionisti allenati e
avrà luogo solamente con previsioni di condizioni meteo stabili. Nel caso di maltempo verrà
rimandata a data da destinarsi.
Programma di sabato 12 agosto: Ritrovo al Museo del Paesaggio di Moscheta alle ore 11.30 -
breve pranzo al sacco (a cura dei partecipanti) - Razzalto - Cà Nova dello Zoppo - Giogarello - La
Cicuta - Capanno vecchio - Rifugio La Serra - Monte Acuto (campo base) - Cena alla brace (a cura
dell’organizzazione) - chiacchiere e storie sotto le stelle.
Programma di domenica 13 agosto: colazione conviviale (a cura dell’organizzazione) - fonte
della Cagna Morta - Molino dei Diacci - Cascata dell’Abbraccio - Pian di Rovigo - Val Cavaliera -
Pallereto - Cà di Vestro - Cà di Cicci - Pian dell’Aiara - Molino della Lastra (chi vuole potrà
rinfrescarsi facendo un bagno nelle limpide piscine naturali del Torrente Rovigo) - Val d’Inferno -
rientro a Badia di Moscheta per le ore 17,00 circa.
Equipaggiamento necessario: scarponcini da trekking o similari, materassino, sacco a pelo o sacco
letto, torcia frontale, felpa e kway, acqua (almeno 3 litri), costume (facoltativo ma consigliato),
asciugamano o telo da mare (facoltativo).
La quota di partecipazione è di € 35 e comprende: la presenza di due Guide Ambientali
Escursionistiche per tutta la durata del trekking - assicurazione RCT - tende da due posti con
montaggio del campo base la mattina dell’evento - cena alla brace a base di salsicce, rosticciana e
bruschette al pomodoro - colazione con the, latte, caffè, pane con marmellata e Nutella -
smontaggio del campo dopo il termine dell’evento. Eventuali intolleranze o esigenze alimentari
specifiche vanno comunicate al momento della prenotazione.
Considerati i posti limitati (massimo 20 partecipanti), si prega di confermare la partecipazione il
prima possibile indicando nome e recapito telefonico alla mail museo.moscheta@gmail.com oppure
telefonicamente al 335-7549072- 3334446351 – 0558144900.
 
Segreteria organizzativa Esploramuseo
dal lunedì al giovedì 9-13
tel 055 84527175 fax 055 8456288
cell. 334 7954498
esploramuseo@uc-mugello.fi.it
www.esploramuseo-mugello.webnode.it

venerdì 14 luglio 2017

Segnalazione: Concorso fotografico "IL PARCO CI OSSERVA"

"Immagini sui sentieri del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

Capita a volte di sentirsi osservati mentre stiamo camminando nel bosco. Forse è un animale che si nasconde perfettamente tra le piante, oppure è un albero, una piantina, un fiore che richiama la nostra attenzione e ci trasmette questa sensazione. Noi siamo lì, immersi nei suoni della natura e per alcuni istanti cerchiamo di capire chi ci sta osservando. E' il momento di afferrare la nostra fedele macchina fotografica per provare a catturare questo curioso abitante della foresta o forse solo l’emozione del momento.

Le mostre dedicate alle fotografie dei partecipanti al Concorso saranno allestite nell'ambito di due importanti manifestazioni locali e inserite nel circuito delle Festesagge del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Faletrona e Campigna (#FestadellaPescaReginadiLonda e #Ballottata di Castagno D' Andrea). Un'esposizione per vivere attraverso la sensibilità dell'artista fotografo le emozioni e la poesia di questi territori e dei loro ambienti naturali.

REGOLAMENTO

1.Partecipazione
La partecipazione al concorso è aperta a tutti i fotografi non professionisti senza limiti d’età. La quota di partecipazione, a titolo di parziale rimborso spese è di Euro 5.00, da versarsi contestualmente alla consegna delle fotografie o tramite versamento a mezzo bonifico bancario codice IBAN: IT 3250873637820 000000 701953 su banca BCC di Pontassieve, intestato a Pro Loco Londa, specificando nella causale Nome e Cognome: “Concorso fotografico il parco ci osserva”. La domanda di partecipazione e regolamento si possono trovare on line ai seguenti indirizzi: Pro Loco Londa (Pagina Facebook), Associazione Andrea del Castagno (pagina Facebook), www.comune.londa.fi.it, www.comune.san-godenzo.fi.it www.gfgrillo.it (sito web), www.forestamodellomontagnefiorentine.org (sito web) o è disponibile c/o lo sportello informativo dei Centri visita del Parco Nazionale di Londa (FI) e Castagno D'Andrea (San Godenzo -FI). La scheda deve essere compilata in ogni sua parte. La sua consegna costituirà l'iscrizione al concorso e la completa accettazione del presente regolamento. Sono esclusi dalla gara i membri della giuria.

2.Presentazione del Materiale
Ogni partecipante dovrà presentare al massimo 3 immagini fotografiche, stampate a colori o in bianco/nero. Le stampe dovranno avere un formato massimo di 24X30 cm ed essere presentate già montate su cartoncino nero di dimensioni massime 30X40 cm che riporti sul retro solo il numero identificativo dell’immagine. Viene richiesto anche il file digitale di ogni singola immagine presentata. L'immagine deve essere in formato standard JPEG con una risoluzione di 300 DPI e avere una misura minima di 1600 pixel sul lato più lungo e compressione di qualità massima. Il files digitale va spedito al seguente indirizzo e-mail: cv.londa@parcoforestecasentinesi.it Non sono ammesse fotografie ritoccate, con scritte sovraimpresse o con altri tipi di addizioni.

3 Domanda di Partecipazione
Alle immagini dovrà essere allegata la Domanda di Partecipazione con scheda delle immagini fotografiche. Sulla Domanda di Partecipazione dovrà comparire, oltre ai dati personali, l’elenco delle fotografie inviate con numero identificativo della singola fotografia. Per ciascuna fotografia dovranno essere riportate le seguenti informazioni: il luogo dello scatto con l’indicazione del sentiero e il maggior numero di informazioni tese ad identificarlo, la data dello scatto fotografico, il titolo scelto, una eventuale motivazione (facoltativo). La Domanda di Partecipazione deve essere debitamente firmata. Per i minori è richiesta la firma di un genitore o di chi ne fa le veci.

4.Consegna delle immagini fotografiche
Le immagini potranno essere consegnate in plico chiuso; direttamente a mano o pervenire per raccomandata A/R.
Se consegnato direttamente a mano, il plico dovrà essere consegnato c/o i due Centri Visita del versante fiorentino del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, monte Falterona e Campigna nei giorni e negli orari di apertura indicati nel sito web: www.parcoforestecasentinesi.it e con sede ai seguenti indirizzi:
Centro Visita Castagno D'Andrea, Via della Rota, 8 – Castagno d'Andrea, San Godenzo
Centro Visita di Londa – Chalet Il Lago, Londa (Fi).
In caso di spedizione con raccomandata A/R il plico chiuso deve riportare la seguente dicitura: Concorso fotografico “Il Parco ci osserva” - Immagini del Parco Nazionale delle foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.
Indirizzate a : “Pro Loco LONDA” Via Roma, 30 50060-Londa (FI)
Nel plico dovrà essere inserita una busta chiusa contenente la Domanda di Partecipazione con la scheda delle immagini fotografiche, (vedi allegato), sulla quale il partecipante dovrà riportare i propri dati personali: cognome e nome, indirizzo, data di nascita, n° di telefono, eventuale e-mail, e l'autorizzazione firmata all'utilizzo dei dati personali ai sensi del del D. Lgs. N. 196/2003 e successive modifiche. I dati personali dell’autore non dovranno essere riportati in nessun altro posto, pena l’esclusione dal concorso.
Le opere pervenute con modalità diverse da come sopra indicato o oltre la data del 31 agosto 2017, non potranno prendere parte al Concorso. Le spese di spedizione e le eventuali assicurazioni delle opere saranno a carico e cura degli autori.

5.Scadenza.
La data del 31 agosto 2017 è il termine ultimo di scadenza del concorso. Se inviato per posta, fa fede il timbro postale.

6.Responsabilità.
Ogni autore è responsabile di quanto contenuto nelle proprie opere. Le foto potranno essere candidate solo da parte dell’autore, il quale presentando le fotografie dichiara e garantisce di possedere tutti i diritti sull’opera, che non lede alcun diritto di terzi e non viola nessuna legge vigente. In ogni caso l’autore, candidando le proprie fotografie, libera contestualmente l’organizzazione da tutte le responsabilità di qualsivoglia natura, inclusi eventuali danni morali o materiali, derivanti dal contenuto dell’immagine.

7.Diritti.
I diritti e la proprietà delle opere fotografiche restano ai titolari delle opere stesse. Costoro concedono, a titolo gratuito, agli organizzatori, l'uso delle opere inviate al concorso, per i seguenti usi:
1) pubblicazione su giornali, riviste, siti web ed eventuali altre forme purché strettamente legate al contesto del Concorso e della sua promozione;
2) utilizzo delle opere per mostre ed esposizioni sia durante la cerimonia di premiazione, sia in successivi contesti utili a promuovere il concorso e gli autori stessi (es. esposizioni nei Centri Visita del Parco o durante manifestazioni fieristiche). Ad ogni utilizzo delle immagini verrà riportato il nome dell'autore.
Finite le mostre le opere verranno riconsegnate agli autori presso il Centro Visita del Parco Nazionale, sede di Londa (Fi) nei suoi orari di apertura

8.Giuria tecnica.
La Giuria tecnica è formata da promotori del territorio ed esperti di fotografia il cui giudizio è inappellabile, ed è composta da: Ilaria Chimenti, presidente Pro Loco Londa - Daniele Collacchioni, presidente Associazione Andrea del Castagno - Carlo Visca, gestore dei centri visita di Londa e Castagno D’Andrea - Sergio Cipriani, presidente G.F. Il Grillo di Firenze - Gianfranco Bacci, vice presidente G.F. Grillo di Firenze e da un ospite d’onore.
Verrà istituito anche un premio popolare “Giuria del pubblico”, per permettere una partecipazione attiva di tutti coloro che intendono dare un’indicazione di preferenza nel corso della visita alle mostre che saranno allestite in occasione delle feste sagge di settembre e ottobre a Londa e Castagno. Tale indicazione di preferenza è riferita solo ed esclusivamente al premio “Giuria del pubblico”.

9.Mostra e “Giuria del pubblico”
Le opere saranno esposte al pubblico presso i Centri Visita di Londa (Fi) e Castagno d'Andrea (Fi) del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi nelle seguenti date e orari:
Centro Visita di Londa 8 e 9 settembre 2017 dalle 15,00 alle 19,00 ; domenica 10 settembre 2017 dalle 9,00 alle 18,00.
Centro Visita di Castagno D'Andrea sabato 21 dalle ore 9,00 alle 13,00 e domenica 22 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle 18,00.
La giuria del pubblico potrà votare nei giorni e negli orari di esposizione delle fotografie sopraindicati.

10.Premiazione
Domenica 29 ottobre 2017, ore 16,00 presso il Centro Visita del Parco Nazionale di Castagno D'Andrea (Fi), via Della Rota, 8. I premi dovranno essere ritirati personalmente o da un delegato, con perdita della vincita qualora il premio non venga ritirato. Gli organizzatori non si assumono alcuna responsabilità in caso di mancato recapito degli avvisi di vincita dovuto all’indicazione di indirizzi o dati personali errati da parte dei partecipanti.

11.Premi.
Al termine del concorso verranno assegnati i seguenti premi:
Primo Classificato giuria tecnica: Targa primo classificato e Confezione di prodotti tipici locali di Londa e Castagno d’Andrea del valore di 100 euro
Secondo Classificato giuria tecnica:
Targa secondo classificato e Confezione di prodotti tipici locali di Londa e Castagno d’Andrea del valore di 50 euro
Terzo Classificato giuria tecnica:
Targa terzo classificato e una pubblicazione del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna
Premio “Giuria del Pubblico” aperta a tutti:
Targa primo classificato “Premio giuria del pubblico” e Confezione di prodotti tipici locali di Londa e Castagno d’Andrea del valore di 50 euro

12. Organizzatori , Patrocinio e collaborazione
Organizzatori: Associazione Andrea del Castagno, Proloco di Londa, Giropoggio di C. Visca.
Patrocinio: Comune di Londa, Comune di San Godenzo, Centri Visita di Londa e Castagno D’Andrea del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna , Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine
Collaborazione: Gruppo Fotografico “Il Grillo” di Firenze.
Per informazioni
cv.londa@parcoforestecasentinesi.it, Tel.0558351202
cv.castagnodandrea@parcoforestecasentinesi.it. Tel. 0558375125
Associazione@forestamodellomontagnefiorentine.org
cell. 3487375663 – 3311162589

"LE STELLE DA PASSO CROCE AI MORI"

VENERDI 14 LUGLIO 2017

Il Centro Visita del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Londa (Fi) organizza per stasera la seguente iniziativa:

"LE STELLE DA PASSO CROCE AI MORI"
Osservazione astronomica guidata

Ritrovo ore 21,00 al Passo di Croce ai Mori, Londa (Fi) /Stia (Ar)

PARTECIPAZIONE GRATUITA (in caso di cielo con nubi accertarsi che l'evento venga svolto contattando il numero 328 71 839 72).

Come arrivare: percorrere la strada provinciale 556 fra Londa e Stia. Parcheggiare al valico di Croce ai Mori, al Km 18 + 300. Sul posto sarà presente una guida per raggiungere con una facile escursione (1 Km, circa 10 minuti) il luogo di osservazione sul crinale. E’ raccomandato abbigliamento da montagna e torcia.

Relatore e ideatore degli interventi astronomici è l’astrofilo e divulgatore astronomico Daniele Migliorini.

Le argomentazioni sono trattate in maniera semplice e senza che si debbano avere già conoscenze astronomiche acquisite. Vengono forniti elementi per il riconoscimento degli astri con l’ausilio del telescopio e di un laser che sembra toccare il cielo per indicare chiaramente stelle e costellazioni.

Breve descrizione dei temi affrontati nella serata:
Conoscere il cielo e i suoi movimenti, i miti, i nomi dei pianeti, delle stelle e costellazioni fa parte di un patrimonio naturale, storico e culturale risalente almeno al Paleolitico quando erano già state coniate alcune costellazioni e rappresentate come incisioni sulla pietra. La conoscenza del cielo nasce evidentemente da un sentimento di curiosità innato nel genere umano. Nella serata saranno ben illustrati i movimenti giornalieri e stagionali degli astri sulla volta celeste. Verranno descritte le stelle e le costellazione d’estate, chiaramente indicate con un raggio laser. Si osserveranno poi al telescopio gli oggetti celesti più significativi, la luna in particolare.

Centro Visita Parco Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Londa (Fi)
cv.londa@parcoforestecasentinesi.it


Adatto anche per ragazzi

martedì 4 luglio 2017

Idee per libri da leggere in estate, divisi per fasce d'età

Se siete a caccia di buoni titoli da leggere in estate e non avete molto tempo da dedicare alle vostre ricerche, perché non affidarsi a dei libri premiati da poco? Ecco qui i vincitori del trentottesimo Premio Letteratura Ragazzi della Fondazione cassa di Risparmio di Cento.

1° PREMIO SEZIONE SCUOLA PRIMARIA

"Muschio" di David Cirici
Illustrazioni di Federico Appel, Editrice il Castoro.

Motivazione della Giuria Tecnica:
"Sentivo solo odore di muschio, di terra umida e di fumo di camion, e ogni tanto quello della pipì di un altro cane..."" Sono la voce e il punto di vista di Muschio, il cane protagonista di una storia avventurosa che ha luogo fra le macerie della guerra. Lo scrittore catalano intreccia con destrezza una storia che trascina il lettore e lo rende partecipe di emozioni e di riflessioni."


2° PREMIO SEZIONE SCUOLA PRIMARIA

"Un ottimo lavoro" di Ibàn Barrenetxea
Illustrazioni di Ibàn Barrenetxea, Editrice Sinnos.

Motivazione della Giuria Tecnica:
"Firmin è un falegname abile e timido, preciso e tenace che unisce all'abilità del suo mestiere una serena saggezza. Una saggezza che può sconfiggere la guerra e la prepotenza; una sapienza che può Inoltrarsi nel l'orizzonte tracciato dall'utopico e dal possibile ( la pace) . La forza comunicativa ed evocativa delle illustrazioni è sorretta dal l'ironia e dalla lievità del linguaggio creando una perfetta sinergia tra parole e immagini, ragione ed emozione, detto e non detto. Si segnala inoltre la raffinata scelta dei materiali e la cura grafica e tipografica del volume."


3° PREMIO SEZIONE SCUOLA PRIMARIA

"Casca il mondo" di Nadia Terranova
Illustrazioni di Laura Fanelli, Mondadori.

Motivazione della Giuria Tecnica:
"La paura di Oscar che ha perduto la casa per il terremoto incontra quella di Golan che ha attraversato il mare per scappare dalla guerra. Il "guerremoto" crea il silenzio in entrambi, ma il loro incontro svilupperà nuove speranze. La vicenda si dipana con ritmo ed efficaci colpi di scena in visioni fantastiche e percezioni immaginifiche che daranno corpo ad una nuova amicizia."


LIBRO SEGNALATO PER LA PER LA SEZIONE SCUOLA PRIMARIA

"Oscar il gatto custode", di Chiara Valentina Segré
Illustrazioni di Paolo Domeniconi, Camelozampa ed.


1° PREMIO SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

"Io, Emanuela agente della scorta di Paolo Borsellino" di Annalisa Strada, edizioni EL.

Motivazione della Giuria Tecnica:
"Con una scrittura equilibrata e ferma l'autrice coglie un aspetto particolarmente difficile della realtà italiana. Ad una voce femminile, anti eroica e quotidiana, viene affidata la vicenda del dramma irrisolto della lotta alla mafia. La sfera privata della protagonista si intreccia a quella di Paolo Borsellino. Emanuela incarna a pieno la figura del "civil servant", di chi per lavoro dà forma ad un'azione di civile, baluardo dei principi fondanti della comunità."


2° PREMIO SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO"

Il fiume è un campo di pallone" scritto e illustrato da Antonio Ferrara, Bacchilega editore.

Motivazione della Giuria Tecnica:
"Kato, tredicenne che vive a Dakar, gioca a calcio, racconta storie per sopravvivere, ma sogna e si innamora. L'uso potente della parola e dell'illustrazione, combinate in eff icace sinergia, crea un forte impatto emotivo. La sapiente costruzione dell'intreccio narrativo accompagna il lettore ad una continua scoperta di vita. Una storia che mette in scena la crescita e la capacità di creare relazioni con gli altri e con la natura."


3° PREMIO SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

"La porta di Anne" di Guia Risari
Illustrazioni di Arianna Floris, ed. Mondadori.

Motivazione della Giuria Tecnica:
"L' Alloggio segreto, il luogo nel quale la famiglia ebrea Frank ha vissuto fino al momento della cattura è qui rivisitato da un inedito e originale punto di vista.
Costruito come una polifonia e sostenuto da una scrittura matura, il romanzo consente di " entrare" nelle stanze interiori dei protagonisti. Il fuori è rappresentato dalla figura dell'aguzzino, un giovane tedesco che sposa da giovanissimo l'ideologia del nazio nal socialismo e adempie ai suoi compiti con zelo, come fu per tanti suoi compatrioti."


Qui se volete trovate la mia recensione al libro: http://pennaeblog-notes.blogspot.it/2016/01/la-porta-di-anne-di-guia-risari.html



LIBRO SEGNALATO PER LA PER LA SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

"Lei. Vivian Maier"
di Cinzia Ghigliano
Orecchio Acerbo, Roma.


LIBRO SEGNALATO PER LA PER LA SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

"Il rinomato catalogo Walker & Dawn"
di Davide Morosinotto
Mondadori Libri, Milano.


PREMIO SPECIALE ALBO ILLUSTRATO

"Piccola Orsa"
di Jo Weaver
Orecchio Acerbo editore.
Motivazione della Giuria Tecnica:
"Un libro dalle immagini potenti e allo stesso tempo delicate e suggestive realizzate con una semplice matita a carboncino. Sequenze a tutta pagina che sfidano i paesaggi degli artisti naturalisti nel campo della pittura, della fotografia e del cinema. In questi disegni si sente il vento, l'acqua e la dolcezza senza tempo di una mamma con la sua piccola."
 

Bando Premio Letteratura Ragazzi di Cento 39° ed



BANDO 2017
39a EDIZIONE

La Fondazione Cassa di Risparmio di Cento e la Cassa di Risparmio di Cento S.p.A., bandiscono la 39a edizione del Premio di Letteratura per Ragazzi "Fondazione Cassa di Risparmio di Cento".

REGOLAMENTO
  1. Il premio è riservato a libri in lingua italiana - originali o tradotti - destinati a bambini e ragazzi tra i 6 e i 15 anni.
  2. Verranno presi in considerazione i libri pubblicati in lingua italiana per la prima volta dal 1°Gennaio 2016. Saranno escluse le opere degli autori premiati nella precedente edizione.
  3. I concorrenti potranno partecipare con uno o più lavori. La partecipazione è gratuita.
  4. I libri dovranno essere inviati entro il 15 luglio 2017 alla Segreteria del P remio presso:


Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
Via Matteotti, 8/b
44042 Cento (FE)


  1. I partecipanti (editori o autori) dovranno inviare sette copie dei lavori.
  2. L'organizzazione effettuerà una prima selezione eliminando i lavori che non rientrano nelle indicazioni previste dal presente Regolamento. In seguito i lavori concorrenti verranno valutati da una Giuria tecnica che sceglierà le terne delle opere finaliste: una destinata agli alunni della scuola primaria e l'altra agli studenti delle scuole secondaria di primo grado.
    La Giuria Tecnica è composta da educatori, pedagogisti, esperti di letteratura giovanile e di comunicazione.
  3. Successivamente, due giurie popolari - una composta da alunni appartenenti alle ultime tre classi della scuola primaria e l'altra composta da studenti delle tre classi della scuola secondaria di primo grado - leggeranno i libri e formul eranno le graduatorie finali.
    Le due predette giurie saranno formate da ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado sia italiane che estere (ove sia presente l'insegnamento della lingua italiana), che faranno richiesta di partecipazione, fino a un massimo di 500 classi (fra scuole primarie e secondarie di primo grado). Per ogni regione italiana sarà garantita la partecipazione di almeno tre classi per ciascun ordine di scuola.
    La domanda di partecipazione delle classi alla giuria popolare dovrà essere inviata tramite il sito web www.premioletteraturaragazzi.it, nell'apposita sezione, entro il 31/10/2017, indicando il grado di scuola di appartenenza. Solo dopo questa data la Fondazione invierà la conferma alle classi selezionate a fare parte della giuria popolare. Per la scelta delle classi vale l'ordine della data di arrivo delle richieste. La domanda di partecipazione implica l'accettazione delle norme presenti nel bando.
  4. All'autore/i dell'opera prima classificata di ciascuna delle due terne finaliste sarà assegnato un premio di € 4.000,00; alle seconde classificate un premio di € 2.000,00; alle terze un premio di € 1.000,00. Agli editori delle opere finaliste verrà consegnata una targa.
    E' facoltà della Giuria Tecnica premiare con € 1.000,00 un'opera di poesia per bambini/ragazzi.
  5. La Giuria Tecnica può assegnare menzioni, premi o riconoscimenti speciali ad autori di opere di valore culturale o sociale e/o di attualità giornalistica o radiotelevisiva rivolte al mondo giovanile.
    Il giudizio della Giuria Tecnica è insindacabile.
  6. Gli autori finalisti dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione. In caso di assenza, pur mantenendo la titolarità del premio, la somma in denaro sarà devoluta all'acquisto di libri per le biblioteche delle scuole. L'autore straniero potrà essere rappresentato dalla propria casa editrice che attraverso un dirigente riceverà il premio in denaro; in assenza dell'uno e dell'altro, il premio sarà anche in questo caso devoluto all'a cquisto di libri per le biblioteche delle scuole.
  7. La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avranno luogo a Cento nella primavera del 2018 in data che verrà successivamente comunicata.
  8. A conclusione del Premio, tutti i lavori partecipanti saranno destinati alla biblioteca della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento e alle biblioteche delle scuole del territorio.
    La partecipazione al concorso comporta l'accettazione integrale del presente bando.



Per ogni informazione rivolgersi a:
Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
Via Matteotti, 8/b
44042 CENTO (FE)
tel. 051 901790/051 904196
fax. 051 6857189
info@premioletteraturaragazzi.it

Luglio per bambini alla biblioteca Luzi, Firenze

Biblioteca comunale Mario Luzi
Via Ugo Schiff 8
50137 Firenze (FI)
Telefono: 055.669229
PER BAMBINI

Mercoledi' 5 luglio ore 17.00

Lettura per bambini dai 4 ai 7 anni.
Michael Rosen e Helen Oxenbury, A caccia dell'orso, a cura di
Erika, Federica e Giada, volontarie del Servizio civile.
Su prenotazione


Mercoledi' 12 luglio ore 17.30

Lettura animata, con attori e marionette, del racconto L'orco con
le penne da Le fiabe italiane di Italo Calvino.
In collaborazione con l'Associazione culturale TeatroLà.
Per bambini dai 4 ai 10 anni.
Su prenotazione.

Pisa con la LIS, 30 settembre 2017

EVENTO DA NON PERDERE!

Sabato 30 settembre 2017 ore 17 - 19.30
Visita guidata direttamente in LIS - Lingua dei Segni Italiana -
a cura di Carlo di Biase (esperto d'arte e guida sorda)

TORRE, DUOMO e CAMPOSANTO di PISA


Programma
16,45 ritrovo davanti alla biglietteria in Piazza Duomo
17 inizio visita con introduzione generale
17,30 ingresso in Duomo
18,00 ingresso nel Camposanto
18,40 spiegazione davanti alla Torre e Saluti
19 Salita libera e facoltativa sulla Torre

Per info e prenotazioni scrivere a: iscrizioni@associazionecomunico.it

Concorso C.C.L.P. 2017


Così come torna l'estate, torna come ogni anno anche il concorso legato al libro "Libretto Postale" di Franco Matticchio. Qui trovate tutte le informazioni e il regolamento del concorso:  http://www.peldicarota.it/notizie/cclp-2017-versione-nazionale

Il volo di Michelangelo , Firenze

La vita di Michelangelo raccontata nelle piazze di periferia.
Gran finale al Castello dell'Acciaiolo nella rassegna organizzata dal Teatro della Toscana.

La Compagnia Teatri d'Imbarco porta il suo spettacolo Il volo di Michelangelo in alcune piazze della periferia della città e sarà ospite infine nella rassegna organizzata dal Teatro della Toscana per Scandicci Estate al Castello dell'Acciaiolo.


Lo spettacolo arriva in alcune piazze del Q5 con un agile allestimento scenotecnico che ne lascia inalterato il potere emozionale. Una narrazione di piazza, per restituire al teatro la sua antica capacità di coinvolgere spontaneamente il pubblico.
Il primo appuntamento sarà lunedi 3 luglio in Piazza Garibaldi a Peretola. Il giorno successivo, martedi 4, in via del Giardino della Bizzarria (area mercato) in zona Novoli e giovedi 6 in via Guglielmo Jervis (area giardino). Tutti e tre le serate avranno come orario d'inizio le 21.30 e saranno ad ingresso gratuito.
Venerdi 7 lo spettacolo sarà invece ospite della rassegna Shakespeare Shaker organizzata dal Teatro della Toscana per Scandicci Estate Open City al Pomario del Castello dell'Acciaiolo (informazioni: Teatro della Pergola 0550763333, biglietteria@teatrodellapergola.com o www.teatrostudioscandicci.it).

"Il volo di Michelangelo" è scritto e diretto da Nicola Zavagli. In scena Beatrice Visibelli, Marco Natalucci e Ginevra Pruneti al violoncello. I suggestivi costumi di scena sono dalla Sartoria Teatrale Fiorentina.

Un racconto teatrale per voce e violoncello. Un lungo volo nella vita d'un mito. Quasi una fiaba popolare, a volte poetica, a volte ironica. Per ripercorrere tutto d'un fiato il mistero concretissimo del genio indiscusso dell'arte universale. Un invito alla conoscenza.
Uno spettacolo teatrale per raccontare la vita di Michelangelo, del creatore divino. L’intento della narrazione drammaturgica è quello di raccontare la grande leggenda artistica e biografica del genio mettendola a confronto con alcune verità storiche emerse dopo quattro secoli di indagini critiche che hanno frugato in ogni dettaglio della sua vita. E naturalmente viaggiare in leggerezza dentro l’aneddotica e le imprese artistiche, e i tratti della sua personalità. Il racconto sarà appassionato, popolare, divertito, per comporre il ritratto di un artista che mantiene intatto il potere di emozionare tutti.
Lo spettacolo si inserisce all’interno di un percorso artistico che la Compagnia Teatri d’Imbarco ha intrapreso da anni intorno alle biografie di alcuni grandi italiani nel mondo, come Giacomo Puccini, Tina Modotti, Amedeo Modigliani, Amerigo Vespucci, Gino Bartali, Giuseppe Garibaldi in una drammaturgia in equilibrio tra affabulazione e gioco scenico, in continuo rapporto con la musica dal vivo.
 
 

Viaggio sonoro nel capolavoro di Dostoevskij, Firenze

Viaggio sonoro nel capolavoro di Dostoevskij
con Tamara Balducci e Michele Di Giacomo
sound design Marco Mantovani
Prima puntata 4 luglio ore 21
Seconda puntata 5 luglio ore 21
Terza puntata 6 luglio ore 21
Quarta puntata 7 luglio ore 21
 
Metti una sera d’estate a Firenze.
Metti una notte bianca come quelle di San Pietroburgo.
E poi moltiplica tutto per quattro.

E' Le Notti Bianche, il viaggio sonoro nel capolavoro di Dostoevskij.
L'occasione di riscoprire uno dei racconti più delicati e poetici del grande autore russo e tra i più amati dai lettori di tutto il mondo.

Quattro puntate, quattro serate.
Fedeli a quanto narrato nel libro, anche ne “Le notti bianche” di Balducci e Di Giacomo i due protagonisti si incontreranno per quattro sere consecutive nello stesso periodo dell’anno in cui a San Pietroburgo si verifica il fenomeno delle notti bianche, quando il sole scende al di sotto dell'orizzonte per non più di 9°, non facendo tuttavia mai mancare la sua luce crepuscolare. 
 
Straordinariamente nella cornice mozzafiato di uno dei più bei giardini "nascosti" di Firenze, quello di Etra - Studio d'arte Tommasi, in Via della Pergola 57.
 
 
Posti limitati, prenotazioni a info@illavoratorio.it

Segnalazione: XXVI Rassegna internazionale “Incontri d’Arte”

"La Barbagianna: una casa per l’arte contemporanea
Pontassieve (Firenze), via di Grignano 25

In occasione delle due inaugurazioni della Rassegna (1 luglio e 9 settembre)
l’Archivio della Voce dei Poeti sarà aperto al pubblico.
Anche quest’anno la Rassegna sarà una festa del “fare arte” in occasione dei ventisei anni di attività della Barbagianna. Dal 1992 l’artista Alessandra Borsetti Venier ha dedicato la propria casa a luogo espositivo per l’arte contemporanea, nonché a residenza per giovani artisti. È anche la sede della casa editrice MORGANA EDIZIONI, dell’associazione culturale MultiMedia91 e dell’Archivio della Voce dei Poeti. Lo spirito che anima da tanti anni questi “Incontri d’Arte” si origina dalla consapevolezza che serve per prima cosa rifiutare ogni separatezza e frantumare i codici tradizionali di comportamento per mettersi a repentaglio, nel tentativo di produrre arricchimento reciproco in un sistema integrale dove arte e scienza, impegno morale e politico coincidano. È così che questa casa diventa il luogo ideale d’incontro tra i diversi linguaggi artistici e l’operosità, il luogo che accoglie e ospita.
Davvero una prova di forza, amore e resistenza che merita di essere festeggiata insieme ai tanti amici poeti, scrittori, intellettuali, musicisti, artisti visivi con i quali in questi anni si sono condivisi progetti, idee e passioni. Un invito speciale a chi vorrà essere presente e partecipe per la prima volta perché chi condivide questi pensieri è un ospite gradito!

Programma
Al saluto del sindaco di Pontassieve Monica Marini seguono le presentazioni delle due mostre d’arte dedicate all’arte visiva. La prima, LABIRINTI SENZA REGOLE di Ines Lenz, è allestita al primo piano della casa, perfettamente integrata con l’arredamento di tutte le stanze sia private, sia della sede di Morgana Edizioni, dell’Associazione MultiMedia91 e dell’Archivio della Voce dei Poeti, aperte al pubblico per la durata della Rassegna da luglio a ottobre. La mostra così installata diventa l’occasione di poter apprezzare l’arte “abitata” e non esposta in uno spazio neutro come in una galleria o in un museo. Verrà commentata dagli  interventi critici di Cristina Acidini storica dell’arte, già soprintendente per il Polo Museale della città di Firenze e di Giuliana Videtta Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nell’occasione si presenta anche il catalogo monografico dell’artista edito da Morgana Edizioni.
“L’espressione visuale di Ines Lenz ha per base una formazione d’eccellenza in disegno e incisione, e su questa solida impalcatura impianta le sue invenzioni pittoriche intriganti e complesse, verso le quali l’osservatore è attratto e come risucchiato, per più di un motivo” (dall’introduzione di C. Acidini)

 
La seconda mostra ENTROPIA di Carola Ruf e Nils Klinger continua lo scambio tra l’associazione MultiMedia91di Firenze e il Kunstbalkon di Kassel, che dura ormai da dieci anni. Questo scambio di artisti, iniziato nel 2006 da Alessandra Borsetti Venier, Deva Wolfram e Sabine Stange, è diventato un successo internazionale grazie a mostre, incontri e progetti realizzati tra Firenze, Pontassieve e Kassel, città della documenta giunta quest’anno alla quattordicesima edizione. La documenta è uno spazio intellettuale e sperimentale, esposizione d’arte ed evento culturale allo stesso tempo. Lo stesso spirito che alimenta le attività di questa “casa” dedicata all’arte e alla cultura.
Ispirati al termine fisico dell’entropia, gli artisti espongono opere che convertono e assimilano l’aspetto del cambiamento e della trasformazione. Nils Klinger presenta fotografie e Carola Ruf fotografie in combinazione con pitture e disegni. Le opere verranno esposte nelle ampie stanze dell’ex stalla al piano terra.

 
Seguono gli annuali INCONTRI CON LA POESIA che, per questa Rassegna, si avvalgono della collaborazione con l’Associazione MILANOCOSA che presenta l’Antologia Passione Poesia. Letture di poesia contemporanea. 1990-2015. CFR Edizioni, a cura di Sebastiano Aglieco, Luigi Cannillo, Nino Iacovella. Conduce Adam Vaccaro.
Tra i saggisti e i poeti presenti nel volume intervengono: Luigi Cannillo, Alessandro Ceni, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Mia Lecomte, Rosaria Lo Russo, Valeria Serofilli, Andrea Sirotti, Adam Vaccaro. Le letture sono intervallate dall’ascolto delle voci originali registrate di Piero Bigongiari, Alda Merini e Mario Luzi, presenti nell’Antologia, conservate nell’Archivio della Voce dei Poeti.

 

Dopo la cena sull’aia, la serata si conclude con SINTONIA dialogo fra discipline performance interdisciplinare di Gloria Campriani realizzata in collaborazione con la vocalist Filomena Menna e la scrittrice Sandra Landi. Intervento della terapeutica bioenergetica Paola Dondoli. A cura di Ilaria Magni. Arte visiva e canto cercano di fondersi con un’analisi storico-artistica, psicologica e letteraria.
La sintonia (dal greco “accordo di toni”) tra la voce e il gesto delle mani dimostra che non esiste una forma d’arte privilegiata: essere in sintonia con l’altro significa seguire lo stesso ritmo, accettare le difficoltà di una “ballata” da fare insieme, un’azione in cui nessuna delle parti emerge e le abilità di ciascuno vengono valorizzate e “risuonano” a un livello più alto.

Durata delle mostre: 1 luglio - 20 agosto 2017. Visite su appuntamento.

In occasione delle 2 inaugurazioni della Rassegna (1 luglio e 9 settembre) l’Archivio della Voce dei Poeti sarà aperto al pubblico.

INGRESSO LIBERO

Visita alle mostre su appuntamento 055 8398747 - 335 6676218"

 

venerdì 23 giugno 2017

Riaprono le torri a Firenze, giugno 2017

Dal 24 giugno riapre la Torre di San Niccolò e quest'anno
per la prima volta, visite guidate al Baluardo a San Giorgio
visite anche alla Torre della Zecca e Porta Romana.
 
La  meraviglia di Firenze vista dall’alto, da prospettive inedite,
con una novità l’apertura del Baluardo a San Giorgio, costruito
 intorno al 1552 per volere di Cosimo I su disegno di Giuliano di Baccio d'Agnolo nell'ambito di un massiccio potenziamento militare della città.

 
In caso di pioggia il servizio è annullato

Torre San Niccolò
tutti i giorni dal 24 giugno al 31 agosto ore 17/20,
dal 1 al 30 settembre ore 16/19 visite guidate ogni 30’

Baluardo a San Giorgio
8 luglio h17/20, 12 agosto h17/20, 9 settembre h16/19, 7 ottobre h15/18
visite guidate ogni ora

Torre della Zecca
 
15 luglio h17/20, 19 agosto h17/20, 16 settembre h16/19 14 ottobre h15/18
visite guidate ogni 30’

Porta Romana
 
22 luglio h17/20, 26 agosto h17/20, 23 settembre h16/19, 21 ottobre h15/18
visite guidate ogni 30’
Le torri non sono accessibili ai disabili motori eccetto il Baluardo a San Giorgio  

Prenotazione obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 055-2768224
Mail info@muse.comune.fi.it

Invito alla lettura pubblica UNDER FIRE - 27 giugno 2017 - Museo Casa Siviero, Firenze



UNDER FIRE
Letture sonorizzate dal libro Florentine Art Under Fire
di Frederick Hartt (trad. Giandomenico Semeraro)
con Marco Di Costanzo, Stefano Parigi
suono Andrea Pistolesi

L'arte fiorentina sotto tiro (Florentine Art Under Fire), pubblicato nel 1949, è la cronaca delle vicende vissute in prima persona dall'autore, Frederick Hartt, allora giovane e intrepido storico dell'arte, nelle file dell'esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale come parte della Sottocommissione alleata ai Monumenti, Belle Arti e Archivi (MFAA), oggi conosciuta come "Monuments Men". Hartt fu uno dei due responsabili della MFAA per la Toscana: il suo resoconto, arricchito dalle testimonianze di altri protagonisti della lotta per la salvezza del patrimonio artistico toscano, costituisce uno stimolo alla riflessione sulla vulnerabilità e il ruolo dell'arte in relazione ai conflitti tra i popoli. Questo tema è il nucleo generatore della lettura pubblica, arricchita dalle atmosfere sonore di Andrea Pistolesi, che il Teatro dell'Elce ha realizzato per la Regione Toscana presso il Museo Regionale Casa Siviero. 
Museo Casa Siviero, Lungarno Serristori 3 - Firenze
Martedì 27 giugno - doppia replica ore 21.00 e 22.00
Ingresso gratuito su prenotazione (max. 60 persone a replica)
Informazioni e prenotazioni: organizzazione@teatrodellelce.it o 346 6398375

Segnalazione: al Forte Belvedere con i bambini, Firenze

Il Forte è(ra) forte!
(visita guidata interattiva al Forte di Belvedere, 28 giugno ore 18)

Quale modo migliore per iniziare le vacanze, se non visitare il Forte Belvedere, nato come luogo di villeggiatura della famiglia Medici? In seguito, fu trasformato nella poderosa fortezza che domina Firenze, e che aveva anche il compito di conservare le immense ricchezze granducali, nascoste in una camera segreta protetta da micidiali congegni a prova di ladro! Ascoltandoesplorando e disegnando cercheremo di scoprire tutti i segreti del Forte!
* Alla fine, senza correre troppi pericoli e rispondendo a un quiz, i partecipanti potranno accaparrarsi una piccola parte del favoloso tesoro di Ferdinando I!
 
tipologia attività: visita di esplorazione con gioco finale
età consigliata: dai 7 agli 11 anni
partecipanti: max 20 bambini
durata: 1 h e 30 ca.
 
- ingresso al Forte: gratuito per i minori di 18 anni; per i residenti nella Città Metropolitana di Firenze e per possessori della Forte Belvedere Card: 2 euro; per tutti gli altri: 3 euro.
Per dettagli 
http://museicivicifiorentini.comune.fi.it/fortebelvedere/
 
* APPUNTAMENTO: Ore 17,45 in via San Leonardo, davanti all'ingresso principale del Forte

lunedì 19 giugno 2017

Escursione "LE RICCHE ACQUE DELL'ACQUACHETA"

DOMENICA 25 GIUGNO 2017
Escursione "LE RICCHE ACQUE DELL'ACQUACHETA"

Iniziativa inserita nel programma PRIMAVERA WILD del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Un'affascinante escursione vissuta con una particolare attenzione alla scoperta degli habitat protetti che caratterizzano questo Sito di Interesse Comunitario: fiumi alpini e vegetazione riparia e sorgenti con formazione di travertino.

Percorso: Sentiero Natura dell'Acquacheta, con partenza da San Benedetto in Alpe, passando dal Molino dei Romiti, ammirando la Cascata dell'Acquacheta, risalendo alla Piana dei Romiti e ritorno.

Lunghezza 9km, dislivello 250mt, difficolta’ E (medio)
Pranzo al sacco a cura dei partecipanti
Ritrovo alle ore 10.00 al Centro Visite del Parco a San Benedetto (FC)
Guida GAE C. Visca

ESCURSIONE GRATUITA, prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del 24/6.

Info: 348 7375663, CV Castagno d'Andrea
cv.castagnodandrea@parcoforestecsentinesi.it

"LE STELLE DA PASSO CROCE AI MORI", venerdì 30 giugno

Il Centro Visita del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Londa (Fi) organizza l'iniziativa dal titolo:

"LE STELLE DA PASSO CROCE AI MORI"
Osservazione astronomica guidata

Ritrovo ore 21,00 al Passo di Croce ai Mori, Londa (Fi) /Stia (Ar)

PARTECIPAZIONE GRATUITA

Come arrivare: percorrere la strada provinciale 556 fra Londa e Stia. Parcheggiare al valico di Croce ai Mori, al Km 18 + 300. Sul posto sarà presente una guida per raggiungere con una facile escursione (1 Km, circa 10 minuti) il luogo di osservazione sul crinale. E’ raccomandato abbigliamento da montagna e torcia.

Per informazioni contattare 328 71 839 72.

Relatore e ideatore degli interventi astronomici è l’astrofilo e divulgatore astronomico Daniele Migliorini.

Le argomentazioni sono trattate in maniera semplice e senza che si debbano avere già conoscenze astronomiche acquisite. Vengono forniti elementi per il riconoscimento degli astri con l’ausilio del telescopio e di un laser che sembra toccare il cielo per indicare chiaramente stelle e costellazioni.

Breve descrizione dei temi affrontati nella serata.
Conoscere il cielo e i suoi movimenti, i miti, i nomi dei pianeti, delle stelle e costellazioni fa parte di un patrimonio naturale, storico e culturale risalente almeno al Paleolitico quando erano già state coniate alcune costellazioni e rappresentate come incisioni sulla pietra. La conoscenza del cielo nasce evidentemente da un sentimento di curiosità innato nel genere umano. Nella serata saranno ben illustrati i movimenti giornalieri e stagionali degli astri sulla volta celeste. Verranno descritte le stelle e le costellazione d’estate, chiaramente indicate con un raggio laser. Si osserveranno poi al telescopio gli oggetti celesti più significativi, la luna in particolare.

Centro Visita Parco Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Londa (Fi)
cv.londa@parcoforestecasentinesi.it

Ingresso gratuito

Adatto anche per ragazzi

sabato 17 giugno 2017

Segnalazione: LETTERATURE FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

 XVI EDIZIONE  20 giugno – 21 luglio 2017Casa delle Letterature e Biblioteche di Roma
SCRITTORI / LETTORI
I banditi delle parole
 
Questa nuova edizione di LETTERATURE, sempre ad ingresso gratuito, si presenta con un nucleo centrale di otto appuntamenti, dal 20 giugno al 21 luglio, presso la Basilica di Massenzio al Foro Romano e con una serie di incontri e iniziative presso la Casa delle Letterature e le Biblioteche di Roma.
 

Segnalazione: BUK Festival a Taormina, dal 24 giugno

A breve partirà TAOBUK Taormina book festival, appuntamento dedicato al mondo della piccola e media editoria nazionale.