Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

mercoledì 28 maggio 2014

Appunti di scrittura creativa: non lasciate andare gli stimoli!


Johan Georg Meyer von Bremen
E’ incredibile la quantità di stimoli ai quali siamo sottoposti quotidianamente. Il problema è che il nostro stile di vita (o almeno quello di molti di noi) è eccessivamente caotico. Viviamo nell’epoca del multitasking! Così facendo però ci perdiamo un sacco di occasioni e ispirazioni, che potremmo interiorizzare con calma e usare poi nella nostra scrittura. Una buona idea è di tornare ai vecchi tempi, prendere un quadernino (se possibile bellino) e scrivere a penna qualcosa, ogni giorno. Non dobbiamo tenere un diario, anche se potrebbe essere una buonissima abitudine, ma solo annotare alla fine della giornata dei flash di quello che ci è successo. Ripercorriamo con la mente il giorno appena concluso, rivediamolo come fosse un film. Sicuramente ci verranno a mente dei momenti particolari, durante i quali la nostra attenzione è stata catturata: da uno sguardo, un vestito, una camminata strana, un battibecco, un sorriso, qualcosa che avete imparato … ci sono tanti elementi d’ispirazione presenti in ciascuna giornata, ma sicuramente uno dei più potenti sono gli esseri umani, con le loro mille sfaccettature. Tutto questo è materiale prezioso che solitamente facciamo scivolare via, perché non fermiamo quell’impressione sulla pagina. La mente, presa da mille cose, dimentica presto. Vedrete che se sfoglierete ogni tanto il vostro quadernino, troverete elementi per una storia, una poesia o un personaggio. Altra buona abitudine è scrivere subito qualcosa al risveglio: un pensiero positivo che vi aiuti a iniziare meglio la giornata, il ringraziamento per qualcosa che avete. Aiuta a caricarsi di energia positiva, per vivere al meglio gli impegni quotidiani (compresa la scrittura!).

Avete provato a mettere in pratica questo suggerimento? Vi è sembrato faticoso? Se volete avete un’altra possibilità divertente per “fermare” gli attimi! Perché non provare a registrarli con un registratore? A volte anche usare supporti diversi fa muovere le celluline grigie!

 
Johan Georg Meyer von Bremen


Felice scrittura! 

Nessun commento: