Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

venerdì 20 marzo 2015

Benvenuta, luce di Primavera!


La natura ripropone l'antico e sempre nuovo girotondo delle stagioni. 

Stasera, alle 22.45, l'immaginaria bilancia che pesa notte e giorno sarà in equilibrio perfetto.

Fate in modo che sia un giorno speciale, anche solo con un piccolissimo simbolo di "rinascita".

Festeggiate la vita!
 

D.D. - Profumo di Primavera

GRAZIA DELEDDA - La primavera

L'inverno aveva rinfrescato anche
il colore delle rocce. Dai monti scendevano,
vene d'argento, mille rivoletti silenziosi,
scintillanti tra il verde vivido dell'erba.
Il torrente sussultava in fondo alla valle tra
i peschi e i mandorli fioriti, E tutto era puro,
giovane, fresco, sotto la luce argentea del cielo.

 


ACHILLE CAMPANILE - Pioggia di primavera

La pioggia; picchiettandola con le lunghe
dita leggiere, faceva il solletico
alla terra e le diceva piano' piano:
"Destati ". E mormorava: «Svegliati!" E poi:
Su, su, è l'ora, vestiti!" E la terra fingeva
ancora di dormire perchè nulla era più dolce
di quella carezza leggiera e di quel dormiveglia!
Alla fine aprì gli occhi delle margherite
e nei giardini restò un odore di terra bagnata.

 

ADA NEGRI - Non è ancora Primavera

Primavera? Siamo ai primi di febbraio
e ancora ne ha da cadere, di neve:
ancora pungere di freddo.
Pure, adesso che ci penso
e mi guardo meglio in giro,
l'annuncio della primavera non è solo
sulla bocca della fioraia
lasciata all'angolo della strada.
Forse nelle nubi, forse nel vento;
o nell'erba dei giardinetti che hanno
il cancello sul marciapiede: o fra le
connessure delle pietre: ma, insomma, è.
Gioca con me a nasconderello: dove
si appiatti non potrei dire né donde
sbuchi per tornare a rintanarsi; non dice,
promette e poi fugge.



Nessun commento: