Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

giovedì 27 novembre 2014

Segnalazione: il Cepell a "Più libri più liberi", dicembre 2014


Anche quest’anno il Centro per il libro e la lettura conferma la sua presenza a Più libri più liberi con una parte espositiva e quattro appuntamenti in programma. Presso lo stand del Centro per il libro e la lettura sarà possibile ricevere notizie e anticipazioni sull’edizione 2015 de Il Maggio dei libri e informazioni sugli altri progetti del Centro. In riferimento al concorso per le scuole bandito in occasione della campagna Il Maggio dei libri 2014 lo stand ospiterà i materiali grafici e audiovisivi selezionati dalla giuria.

Gli appuntamenti previsti sono dedicati a iniziative e programmi che testimoniano l'attività di promozione del libro e della lettura che il Centro svolge tutto l'anno.

Giovedì 4 dicembre, alle ore 14.00 nella Sala Diamante, si parla de Il Maggio dei libri, la grande campagna nazionale di promozione del libro e della lettura organizzata ogni anno dal Centro, che nell'edizione 2014 ha fatto registrare più di 3.000 eventi. A Più libri più liberi vengono presentati i vincitori del Premio Il Maggio dei libri, il riconoscimento istituito per valorizzare l'impegno dei soggetti aderenti alla campagna e incoraggiare la partecipazione alle prossime edizioni. Intervengono i rappresentanti delle realtà premiate, insieme al presidente della Giuria, Oliviero Ponte di Pino, al Presidente del Centro per il libro, Romano Montroni, e ad altri illustri membri della Giuria. Inoltre, Claudia Camicia premierà le scuole vincitrici del concorso “Un libro ti accende”, dedicato agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Sempre giovedì 4 dicembre, alle ore 15.00 nella Sala Turchese, il presidente del Centro per il libro e la lettura, Romano Montroni, incontra i rappresentanti delle Associazioni italiane che si dedicano alla promozione del libro e della lettura nelle scuole, con lo scopo di delineare strategie e attività coordinate per le prossime campagne nazionali, dopo il successo di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole. Il progetto ha previsto letture ad alta voce nelle giornate del 29, 30 e 31 ottobre nelle scuole italiane sul territorio nazionale e all’estero, e ha visto la partecipazione di quasi 2.000 istituti scolastici di ogni ordine e grado.

Ancora giovedì 4 dicembre, alle ore 17.00 nella Sala Smeraldo, viene presentata l’edizione 2014 dell’Indagine statistica sui servizi delle biblioteche di pubblica lettura, promossa dal Centro per il libro e la lettura e realizzata a cura dell’AIB, Associazione Italiana Biblioteche, in collaborazione con l’ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani. Partecipano Enrica Manenti, presidente dell’AIB, Vincenzo Santoro, responsabile cultura dell’ANCI, Antonella Agnoli, esperta in materia, e Flavia Cristiano, direttore del Centro per il libro e la lettura.

Infine, venerdì 5 dicembre, alle ore 11.00 nella Sala Turchese, si svolge un incontro dal titolo “Perché l’Italia è un paese di non lettori”, in cui Filippo La Porta, critico e scrittore, Annarosa Mattei, scrittrice, e Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura, parlano con presidi, docenti, studenti, editori e bibliotecari della grave carenza istituzionale degli spazi del libro e dei modi della lettura nella scuola superiore italiana, valutando ipotesi e progetti.

Vi aspettiamo alla 13a edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria - Palazzo dei Congressi, Roma EUR

www.cepell.it

Nessun commento: