Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

lunedì 12 settembre 2016

Libero pasticciare creativo! La teglia aromatica della contadina … che ci fanno le verdure in mezzo ai libri?

Interno di osteria con contadini
Sinceramente, mi sembrava poco probabile che in questo mio blog potessero apparire anche delle ricette. Improbabile, ma non impossibile. Io e la cucina abbiamo avuto vicende e momenti alterni. Fuochi di paglia, che si sono esauriti di solito abbastanza in fretta. Il fatto è che per cucinare, spesso, ci vuole tempo e io non ne ho mai avuto molto e ho sempre dovuto suddividere i miei momenti liberi con molte altre passioni. Però non è che non m’interessi saper preparare dei buoni piatti. E anche mangiare mi piace, possibilmente cibo di qualità. E adoro le tavolate con la famiglia e gli amici (anche se a volte vado in crisi per paura di deludere le aspettative o non incontrare il gusto dei commensali …). Così ogni tanto mi riprende la voglia di mettermi ai fornelli. Non mi sono mai cimentata in ricette complicatissime e quando, nella poca televisione che guardo, m’imbatto in programmi tipo Master chef e simili, a volte rimango sbalordita dalla velocità e dalla bravura dei cuochi (e che dire di Master chef junior? Piccoli abilissimi geni … ). Però poi a volte mi capita di mangiare in un ristorante e di sentire i bambini che commentano “mamma, lo fai più buono te” … facendo una tara ai commenti dei bambini, forse un po’ di parte, qualche volta mi sono trovata anche io a pensare che un certo piatto non fosse niente di speciale … e dato che settembre per me è sempre portatore di buona energia, mi è ripreso il fuocherello della cucina. Quindi partono anche i post culinari, “libero pasticciare creativo”: questa sono io in cucina. E se troverete delle ricette in questo blog, saranno solo quelle che ho davvero realizzato e sono venute buone. E ci sta che a volte scriverò degli strafalcioni … magari farò abbinamenti sbagliati … ma il mio è davvero un libero pasticciare creativo. Se volete o potete, correggetemi: sbagliando s’impara!

TEGLIA AROMATICA DELLA CONTADINA
Quanto ci vorrà per fare questo contorno? Tenete conto che la preparazione vi prenderà circa 15 minuti, la marinatura 30 minuti, la cottura 30/40 minuti. Ecco qui la ricetta per circa 4/6 persone:

Ingredienti

2 cipolle tagliate in otto spicchi (o quattro, se non sono molto grandi)

2 peperoni rossi tagliati in circa otto pezzi (anche qui dipende dalla grandezza)

2 melenzane tagliate a tocchetti

20 pomodorini ciliegini, tagliati a metà

6 spicchi di aglio sbucciati

Mezzo limone

Sale e pepe

Circa 10 cucchiai di olio d’oliva

2 cucchiai di prezzemolo tritato

Una spolverata di spezie a vostro gusto. Io ho usato il Mexican Seasoning di Cantina Messicana: sono spezie miste in un barattolino cilindrico (contiene paprika, peperoncino, pepe, aglio, sale, ecc).
Preparazione
Dopo che avrete tagliato tutte le verdure come specificato sopra, mettetele in una teglia piuttosto grande.

Mescolate il succo di limone con il sale, il pepe, le spezie. Emulsionate poi il tutto con l’olio e versate questa “salsa” sulle verdure. Mescolate. Fate marinare 30 minuti.

Portate il forno a 240 gradi e infornate la teglia, mescolando le verdure a metà cottura. Cuocete per 30/40 minuti. Prima di servirle, cospargetele di prezzemolo tritato.

E … buon appetito! Mi dispiace di aver dimenticato di fare una foto alle verdure … sarebbe stato d’aiuto magari, vedere il risultato finale … per capire se poteva ispirarvi … beh, si tratta di un errore dovuto alla mancanza di esperienza! J Però questa ricetta è venuta parecchio bene e non mi sembra difficile da realizzare. Ottima, a mio parere, se avete ospiti. La cottura in forno, almeno secondo me, è più rilassante per i cuochi poco esperti.

La prossima ricetta, giuro, sarà corredata da foto!

Nessun commento: